CERTE NOTTI

febbraio/maggio 2018

giovedì 8 febbraio ore 21.00

BachBox

Il nuovo spettacolo di Matthieu Mantanus

Scene, Sara Caliumi - una produzione Jeans Music lab

Che tipo di musica comporrebbe un'Intelligenza Artificiale se avesse non solo "ascoltato" prima la musica di Bach, ma se le avessimo anche dato parole chiavi per cercare e acquisire immagini e suoni su Internet?
Questa è la trama di BachBox, il nuovo spettacolo multimediale dello svizzero Matthieu Mantanus, pianista, direttore, divulgatore e compositore. A ogni danza della Partita di Bach in si bemolle BWV825 che interpreta per la macchina (ma sopratutto per il pubblico), segue la sua variazione elettronica, in uno stile nuovo e chiaramente crossover. Una risposta intensa alla domanda: può la musica del passato essere una solida base per quella del futuro?


Sabato 17 febbraio ore 21.00

L'Eredità Musicale di Corelli

Compleanno di Arcangelo Corelli

(musiche di Corelli, Geminiani, Locatelli)

Accademia Hermans

traversiere, violoncello, clavicembalo

Il programma è un omaggio ad Arcangelo Corelli e all'eredità che ha lasciato alla cultura musicale occidentale, quella della sua scuola violinistica e compositiva. Si alternano brani originali e trascrizioni scelti tra le molte stampe che gli editori europei proponevano al pubblico del settecento, a testimonianza della grande diffusione dello stile italiano. Quello stile, rappresentato da Corelli e dai suoi allievi, che troviamo sia nell'originale versione violinistica che nelle varianti per strumenti più alla moda come il flauto dolce a Londra o il flauto traverso a Parigi.


Venerdì 23 febbraio ore 21.00

Oppositus

nuove creazioni musicali del territorio

Stefano Savini Quintet e Stefano Ricci Quintet

I compositori (locali) Stefano Savini e Stefano Ricci con i rispettivi ensemble propongono le loro nuove musiche originali, con stili in contrapposizione "Oppositus". Un doppio concerto onirico e visionario, un evento musicale e creativo ove la musica,il ritmo, i temi e le improvvisazioni confluiscono in un "crogiolo" di sonorità con influenze che spaziano dal jazz, a certa musica classica del novecento, alla contemporaneità sperimentale, al rock/noise.


Venerdì 2 marzo ore 21.00

Nel Cuore del Romanticismo Tedesco

Trio di Imola (violino, violoncello e pianoforte)

Musiche di Mendelsshon e Brahms

Il Trio di Imola affronterà due capolavori del romanticismo tedesco: il trio in re minore op.49 di Felix Mendelssohn-Bartholdy scritto a Francoforte nel luglio 1839 e il trio in si maggiore op.8 di Johannes Brahms scritto tra il 1853 e il 1854 e ripensato negli ultimi anni della sua vita. La prima composizione racchiude più aspetti della poetica romantica: la frase appassionata, quella discorsiva, la romanza senza parole o lied, le suggestioni fiabesche e naturalistiche. La seconda opera ripercorre la totalità e la complessità del genio brahmsiano pur lasciando trasparire in vari momenti l'impronta dei suoi grandi contemporanei.


Venerdì 9 marzo ore 21.00

LICAONES

feat. Bearzatti, Ottolini, Marchioni, Mappa

"The Return"

Francesco Bearzatti - sax tenore; Mauro Ottolini - trombone;

Oscar Marchioni - organo Hammond; Paolo Mappa - batteria

in collaborazione con CrossRoad Jazz


Domenica 18 marzo ore 16,30

Jammin in The Free World

Omaggio al grande rock Americano

Hernandez & Sampedro Band

Hernandez & Sampedro Band da Ravenna, dopo la pubblicazione di 2 album di brani originali (Happy Island (2013) e Dichotomy (2016) e centinaia di concerti in tutta Italia, decidono di omaggiare con un evento unico, le loro maggiori fonti di ispirazione musicale. A confronto due grandi nomi della scena rock americana, due stili, due realtà artistiche che hanno ispirato intere generazioni, le quali sono state a loro volta unite da collaborazioni dal vivo e in studio. All'interno della serata le più belle canzoni scelte ed eseguite dalla Rock Band romagnola.


Venerdì 23 marzo ore 21:00

"Table Rase"

EMMANUELLE SIGAL QUINTET

Emmanuelle Sigal, voce, chitarra

Enrico Farnedi, tromba, trombone; Marco Bovi, chitarra el.

Francesco Giampaoli, basso el.; Diego Sapignoli, batteria, percussioni

in collaborazione con CrossRoad Jazz


Venerdì 30 marzo ore 21:00

Quincy Jones presenta: ALFREDO RODRIGUEZ

Alfredo Rodriguez, pianoforte

Munir Hossn, chitarra, basso el.

Michael Olivera, batteria

in collaborazione con CrossRoad Jazz


Venerdì 6 aprile ore 21:00

VOCI DAL MONDO

viaggio musicale tra canzoni e parole

..."il sodalizio fra Fabrizio Tarroni e Serena Bandoli ha ormai raggiunto un livello di maturità notevole e un'intesa, un feeling profondi che danno alla loro performance una forza ed una carica d'energia non sempre facile da riscontrare in contesti simili. Il repertorio che propongono nelle loro esibizioni live è un eterogeneo viaggio musicale che va dal jazz al blues, dal soul al rock passando per la musica etnica e la canzone d'autore italiana, tutto costituito da splendide cover interpretate dalla passionale voce della Bandoli e dal personale tocco chitarristico di Tarroni". (Fabio Ravaglia)

Serena Bandoli, voce - Fabrizio Tarroni, chitarra


Giovedì 19 aprile ore 21:00

Fabrizio Bosso Spiritual Trio

featuring Walter Ricci

Fabrizio Bosso, tromba

Alberto Marsico, organo Hammond

Alessandro Minetto, batteria

Walter Ricci, voce

Fabrizio Bosso artist in residence

in collaborazione con CrossRoad Jazz


venerdì 27 aprile ore 21:00

Il Respiro della mia Gente & Prima del Liscio

Con Cristian Ravaglioli (fisarmonica), Eraldo Baldini e Susanna Venturi

e il gruppo folk italiano "Alla Casadei" della scuola di ballo Malpassi.

Presentazione dell'album "Il respiro della mia gente - tutto è romagna mia" di Christian Ravaglioli, prodotto da edizioni musicali Casadei Sonora, con la partecipazione di Eraldo Baldini e Susanna Venturi autori del libro "Prima del "Liscio" - Il ballo e i balli nella vecchia tradizione della Romagna". In questo specifico incontro vedremo una Venturi etnomusicologa ed un Baldini antropologo culturale in un viaggio nella romagna più profonda. Tutto condito dalla fisarmonica solo di Ravaglioli e tre copie di ballerini in Danze (Bergamaschi e Salterelli), cante, stornelli, fino al nostro attuale Liscio.